Un mondo Diverso

LA MODA DEL VEGANESIMO: QUEL CHE DEVI SAPERE

Sono sempre più numerose al giorno d’oggi le persone che per moda,  per amore degli animale o motivi di salute fanno la scelta di diventare vegani, eliminando tutti i prodotti animali e i suoi derivati dalla propria alimentazione.

Ma quanti veramente sanno a cosa vanno incontro e cosa si deve mangiare per poter sostituire le proteine facilmente trovabili nella carne?

Numerosi studi hanno dimostrato il pericolo di un quotidiano uso di carni rosse, carni conservate, latticini e porcherie che mangiamo quotidianamente nell’insorgere malattie degenerative, tra cui il cancro. Il più famoso di tutti è il “The china study”, uno studio durato 50 anni, ed è questo uno dei tanti motivi che ha portato la maggior parte delle persone a sceglier di diventar vegana.

Altre persone, come il dottor. Veronesi, hanno dimostrato che per poter avere tutte le proteine necessarie per un interna giornata non è necessario assumere prodotti animali paragonandoci agli Orango Tango che condividono con l’uomo il 99% del DNA si muovono tutto il giorno e non mangiano carne.

Altri Medici, invece, come dottor Berrino sono sempre favorevoli all’alimentazione prevalentemente vegana ma usando ogni tanto i prodotti animali.

Il pericolo, come detto in precendenza, sta nel fare un’alimentazione vegana che riesca a darti tutte le proteine di cui abbiamo bisogno, nella maggior parte dei casi e molto difficile tanto che la maggior parte dei vegani assumono degli integratori per completare ed assumere quel che manca.

Il pericolo di chi diventa vegano per moda ma non sa nemmeno quello che fa.

Io  sono favorevole al veganesimo ma non sopporto chi costringe gli altri a fare quello che vogliono loro come i movimenti vegani e non sopporto tutte le manifestazioni, la maggior parti inutili, che fanno contro la macellazione degli animali.

Dalle varie ricerche che ho fatto ho capito che veramente l’abuso e l’abituale uso di carni rosse fa male alla salute e consiglio vivamente a tutti di informarsi e dedurre le proprie valutazioni.

LO STILE DI VITA E L’ALIMENTAZIONE CONSIGLIATA

  • Eliminare le carni conservate, il cibo spazzatura e le bevande zuccherate;
  • Eliminare le farine raffinate e gli zuccheri raffinati;
  • Svolgere quotidianamente attività fisica;
  • Ridurre l’uso di carni rosse;
  • Mangiare molta frutta e verdura;
  • Ridurre l’uso di latte e latticini.
  • Eliminare il fumo.

 

C’è da dire però che oggigiorno non abbiamo più i prodotti di una volta, la frutta la verdura e la carne che arriva nelle nostre tavole è coltivata con tanti  pesticidi e medicine. Lo stesso vale per il latte e i latticini. Viviamo in un mondo sempre più inquinato e l’aria che respiriamo in tante parti del mondo è tutt’altro che salutare.

Consiglio vivamente a tutti, nel loro piccolo, di contribuire ad un miglioramento dell’ ambiente che sta andando man mano  a peggiorare e distruggere il nostro bellissimo mondo.

Sciogli la tensione e il dolore ai piedi con Aceto e Sali di Epsom

 

I piedi sono attraversati da più di 7000 terminazioni nervose che passano per tutto il corpo, e quindi sono lo specchio della nostra salute ed è importante prendersene cura.

Questo antico rimedio è molto efficace nei seguenti casi:

  • Piedi doloranti (incidenti, attività sportive, crampi muscolari, ecc)
  • Tensioni al piede (camminato troppo, scarpe non adatte, stress, ecc)
  • Funghi (micosi al piede che è molto frequente)
  • Piedi puzzolenti
  • Dolori articolari

Per farlo è semplicissimo ed occorre: acqua calda, sali di espom (detti anche sali inglesi o solfato di magnesio) e aceto di mele.

Vediamo innanzitutto perché funziona.

Acqua calda. L’acqua calda è stata usata come una panacea per secoli. Le culture antiche dall’Asia al Nord Europa hanno usato sorgenti di acqua calda per curare tutto da artrite alla tubercolosi. Anche se non può curare la tubercolosi, fa rilassare i muscoli, alleviando lo stress e la tensione che si applicano alla nostra struttura ossea. Il calore favorisce la circolazione per una salute migliore. L’acqua facilita la compressione delle articolazioni, creando più spazio tra le articolazioni in modo che non abbiano attrito tra di loro.
Una nota interessante, l’acqua deve essere calda e non bollente.

Sali di Epsom. Sono un solfato di magnesio e quindi sono ricchi di zolfo e magnesio. Il magnesio aiuta a rilassarsi, a depuraree a fissare il calcio nelle ossa. Lo zolfo invece è importante per le cartilagini, oltre ad essere un potente disintossicante. Inoltre la combinazione tra zolfo e magnesio dei sali di epsom permette di:

  • Migliorare la salute del cuore. riducendo battiti cardiaci irregolari, prevenendo l’indurimento delle arterie, riducendo la formazione di coaguli di sangue e abbassando la pressione sanguigna;
  • Migliora la capacità del corpo di utilizzare l’insulina, riducendo l’incidenza o la gravità del diabete;
  • Rimuovere tossine e metalli pesanti dalle cellule;
  • Alleviare il dolore muscolare;
  • Migliora la funzione nervosa regolando gli elettroliti. Infatti il calcio è il conduttore principale di corrente elettrica nel corpo, e il magnesio è necessario per mantenere adeguati livelli di calcio nel sangue.
  • Rilassa e distende. L’adrenalina in eccesso e lo stress drenano il magnesio fuori dal corpo. Il magnesio è necessario per il corpo per legare adeguate quantità di serotonina, l’ormone responsabile della sensazione di benessere e relax.
  • Riduce l’infiammazione per alleviare il dolore e crampi muscolari.

Aceto di mele. L’aceto di mele è un potente anti-fungino, idratante, disintossicante, ammorbidisce la pelle e riduce l’odore del piede. Inoltre come avevo spiegato nell’articolo Fai scomparire l’artrosi con l’Aceto di Mele! l’aceto è in grado di apportare numerosi benefici alle articolazioni: la pectina contenuta nell’aceto aiuta ad assorbire le tossine ed espellerle dal sistema, mentre gli acidi lavorano per purificare e disintossicare le giunture.

Preparazione del pediluvio

  • Mezzo litro di acqua calda
  • Due tazze di aceto di mele
  • Mezza tazza di sale di Epsom

Mescola insieme gli ingredienti in una grande ciotola o vasca e immergici i piedi. Stai fino a quando l’acqua diventa fredda. Ripetilo una volta alla settimana.

Fonte: https://www.dionidream.com/aceto-sale-epsom-piedi/

Frullato di banana: previene le malattie perché ricco di proprietà (ricco di potassio, di grassi omega 3, calcio e ferro)

Frullato di banana: previene le malattie perché ricco di proprietà

Adatto per gli sportivi è ricco di potassio, di grassi omega 3, calcio e ferro

Oggi vorrei parlarvi di un smoothie a base di banana.

INGREDIENTI

  • – una banana di medie dimensioni
  • – una manciata di frutta secca (mandorle, noci, ecc.)
  • – 150 ml di latte di riso

Lo smoothie non è che un frullato dove la frutta e la verdura fresca vengono mixate con del latte o dell’acqua, da non confondere con il frappè dove la frutta e la verdura fresca vengono mixate con del gelato o del ghiaccio.

Inizierei con i 150 grammi di latte di riso. Ho scelto un latte vegetale per l’assenza di colesterolo, si può utilizzare anche il latte di origine animale. Per chi volesse scegliere un latte di origine vegetale in commercio ce ne sono parecchi, c’è il latte di soia, il latte di mandorle, il latte di riso, il latte di kamut, di miglio, quindi un’ampia gamma. L’unico appunto che vorrei fare riguarda il latte di soia, per chi ha problemi di tiroide ed è in cura farmacologica il latte di soia va a interagire con il farmaco e quindi è meglio evitarlo.

Aggiungiamo la banana che ho tagliato in precedenza e la frutta secca. Questo smoothie ha un apporto calorico di circa 325 calorie, io l’ho scelto perché è la colazione preferita di mio marito, è rapido, veloce e si può utilizzare la mattina a colazione. È ricco di potassio, di grassi omega 3 e quindi grassi buoni, calcio e ferro. Quindi indicato per prevenire l’osteoporosi, abbassare il colesterolo e migliorare l’attività cardiaca. Inoltre è indicato anche per gli sportivi l’alto contenuto di potassio e come spuntino o come colazione, l’importante è assumerlo circa un paio di ore prima.

Con questo io vi saluto, vi ringrazio e vi aspetto al prossimo tutorial!

fonte: http://www.lafucina.it/2015/06/25/frullato-banana/

Tratto da: curiosity2015

La bomba vitaminica che cura tosse e raffreddore

Molti appena avvertono i primi sintomi di raffreddore, tosse e influenza iniziano a imbottirsi di medicine, ma non c’è bisogno! Oggi vi proponiamo un meraviglioso rimedio naturale a questo tipo di problemi: una tisana antinfluenzale istantanea.Leggiamo su Greenme.it:”La ricetta è molto popolare in america, ma viene dall’Asia, e prevede 3 ingredienti: zenzero, limone e miele.Zenzero e limone sono rimedi classici ricchi di vitamine, sostanze digestive, e antibatteriche. Il miele è un grande alleato della nostra gola e contiene sostanze antibatteriche che leniscono tosse, catarro e apparato digerente. Io l’ho personalizzata aggiungendo qualche frutto di anice stellato (Illicium verum) che aiuta a contrastare i sintomi quali nausea, dolori gastrointestinali e i problemi digestivi, oltre ad essere un forte antiinfiammatorio ed antibatterico (aiuta ad uccidere i virus influenzali). Ha inoltre proprietà espettoranti e aiuta a calmare la tosse. Ma potete tranquillamente omettere questo ingrediente se prendete farmaci, sapete di essere sensibili a questa spezia“.

Ingredienti:1 vasetto di vetro sterilizzato da 0,25l1 pezzetto di zenzero1 limone bio (si usa anche la buccia)4 frutti di anice stellatoMiele fino a riempire il barattolo. (Il miele deve essere liquido, se quello che avete in casa è cristallizzato scaldatelo a bagnomaria e in pochi minuti diventerà tale. Io ho usato un miele di castagno, ma qualunque tipo va bene. Quando lo trovo uso quello di timo, che contiene timolo, un altro principio attivo efficace per combattere tosse e batteri).Tagliate il limone a fette sottili ed eliminate i semi e le due estremità. Pelate e tagliate a fettine anche lo zenzero. Dopo aver versato uno strato di miele nel vasetto iniziate a disporre a strati limone, zenzero, anice stellato e di nuovo miele. Il miele deve riempire completamente gli spazi, fate uscire eventuali bolle d’aria spingendo qua e la. Una volta terminato di riempire il vasetto chiudetelo e tenetelo sempre in frigo. Aspettate almeno 3 o 4 giorni prima di utilizzarlo. La buccia del limone contiene pectina, che trasformerà il suo succo, insieme al miele, in una gelatina che a cucchiaini va sciolta direttamente nell’acqua calda (non bollente) quando volete una tisana che vi dia sollievo.

Fonte: www.lafucina.it

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.
Le informazioni diffuse dal sito non intendono e non devono sostituirsi alle opinioni e alle indicazioni dei professionisti della salute che hanno in cura il lettore, l’articolo è solo a scopo informativo.

Pericolo in aumento: possibile conflitto tra USA e Cina

Oltre alla possibilità di un conflitto nucleare tra gli USA e la Russia, un altro pericolo sta crescendo per gli USA: una guerra con la Cina, come avverte un ex agente della CIA.
Uno specialista dell’antiterrorismo ed ufficiale dell’intelligence militare della CIA, ha rilasciato una intervista il Venerdì alla Press Tv circa le minacce esistenti che devono affrontare gli Stati Uniti.

Philip Giraldi ha denunciato che gli USA non comprendono i cambiamenti economici e geopolitici che stanno avvenendo nel mondo , in particolare nei paesi in via di sviluppo che sono sul percorso per trasformarsi in paesi industrializzati.
Secondo questo ex agente della CIA, tutti questi cambiamenti sono fondamentali perchè hanno effetti anche sugli Stati Uniti, ma le autorità statunitensi non possono mantenersi al margine di questi cambiamenti.

Inoltre ha riconosciuto che le esistenti minacce contro gli USA , sono le armi nucleari, il cambiamento climatico ed una guerra con la Russia, tuttavia ha insistito nel dire che “esiste anche una possibiltà di guerra con la Cina se non facciamo le cose correttamente con la Cina”.
Giraldi ha continuato mettendo in guardia che ” si sta sviluppando una situazione potenzialmente molto spiacevole” con la Corea del Nord; Washington e Pyongyang si trovano in piena guerra verbale e non smettono di provocarsi reciprocamente mentre esiste una possibilità seria del potenziale  scoppio di un conflitto nucleare tra i due paesi.

 


Grande parata militare in Cina

Il regime di sanzioni è destinato a punire Pyongyang per le sue prove missilistiche e nucleari, con cui si è messo contro Pechino, ma allo stesso tempo la Cina considera responsabile gli USA per le sue provocazioni contro questa nazione asiatica già nucleare, in particolare con le manovre militari congiunte che gli USA realizzano con gli alleati regionali, vale a dire la Corea del Sud ed il Giappone.

La lista dei punti di divergenza tra la Cina e gli USA corrisponde ad una lunga sequela: tra gli altri vi è il dominio dell’economia mondiale da parte del gigante asiatico, la disputa di una serie di isole tra la Cina e alcuni suoi vicini nel mare sud della Cina, – con cui interferiscono gli USA – , la crisi di Taiwan e i suoi sogni indipendentisti che sono occultamente appoggiati dalla Casa Bianca.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: Alejandro Sanchez

Tratto da: www.controinformazione.info

NUOVO DECRETO DELLA “BUONA SCUOLA” – TUTTI PROMOSSI PER LEGGE

Ebbene sì, si avvicina l’apertura della scuole per il nuovo anna con una bella novità!!!

TUTTI PROMOSSI ALLE SCUOLE ELEMENTARI E MEDIE PER LEGGE, basterà che solo uno dei docenti si opponga per essere ammessi alla classe successiva.

La legge è stata approvata dal governo Renzi e dal suo successore Gentiloni con lo scopo  di rimediare lo status delle statistiche a livello europeo dellle nostre scuole. Secondo una recente ricerca gli studenti italiani di generazione in generazioni stanno diventando sempre più ignoranti.

Ai sensi del decreto legislativo n.62 del Marzo 2017

“Le alunne e gli alunni della scuola primaria sono ammessi alla classe successiva e alla prima classe di scuola secondaria di primo grado anche in presenza di livelli di apprendimento parzialmente raggiunti o in via di prima acquisizione”

La bocciatura, come detto in precedenza, sarà possibile sono se tutti gli insegnanti del consiglio di classe saranno d’accordo: “Solo in casi eccezionali e comprovati da specifica motivazione”, spiega la norma. Basterà un solo parere contrario per fare scattare la promozione ope legis.

Anche alle scuole medie la promozione diventerà la regola generale: “Le alunne e gli alunni della scuola secondaria di primo grado sono ammessi alla classe successiva e all’esame conclusivo del primo ciclo”, prevede il decreto legislativo sulla Valutazione. Tranne i casi di gravi infrazioni disciplinari e nei casi di “parziale o mancata acquisizione dei livelli di apprendimento in una o più discipline”. Situazioni in cui “il consiglio di classe può deliberare” la bocciatura ma con adeguata motivazione. Anche in questo caso potrà scattare la promozione in presenza di insufficienze in una o più discipline, a patto che le scuole avviino percorsi di supporto per colmare le lacune.

 

E’ vero che nel 1930 in soli tre mesi il fascismo ricostruì il Vulture terremotato?

Una notizia che ha ricevuto milioni di condivisioni supportata da un invocazione al fascimo e al ritorno di quei “bei tempi”.

L’articolo era riferito al terremoto Vulture del luglio 1930 , avvenuto sulla dorsale appenninica e di magnitudo superiore, 6,7, che causò anche un numero piu’ di 1400 vittime.

Le parole che hanno suscitato tanto scalpore fuorono le seguenti

“A soli tre mesi dal sisma, il 28 ottobre 1930, le prime case vennero consegnate alle popolazioni della Campania, della Lucania e della Puglia. Furono costruite 3.746 case e riparate 5.190 abitazioni. Mussolini ringraziò di Crollalanza così: «Lo Stato italiano La ringrazia non per aver ricostruito in pochi mesi perché era Suo preciso dovere, ma la ringrazia per aver fatto risparmiare all’erario 500 mila lire». Altri tempi, ma soprattutto altre tempre… Tra l’altro, le palazzine edificate in questo periodo resistettero ad un altro importante terremoto, quello dell’Irpinia, che colpì la stessa area 50 anni dopo.”

RIFLETTIAMO UN MINUTO:

Sarà pur vero che avranno fatto un ottimo lavoro a differenza di quel magnia magnia di oggigiorno ma come hanno fatto a costruire 3746 case in tre mesi? Le macerie le hanno levate in una settimana?

il tempo impiegato a ricostruire tutto il vulture è distribuito in un due anni dal 1930 al 32, un arco di tempo ottimo se lo paragoniamo a oggi che in un anno sono riusciti a consegnare la ragguardevole cifra di 25 casette prefabbricate in legno ad Amatrice.
Qui stiamo parlando di migliaia di abitazioni che hanno retto al terremoto del 50 e anche a quello dell’80 e chi ci vive puo’ assicurare che sono ancora in piedi.
E quelli che purtroppo sono finiti nei container stanno ancora aspettando una casa, 40 anni dopo!!!
Se volete una fonte super partes e particolareggiata leggete i rapporti conservati all’ INGV e potrete constatare che non solo è tutto vero, ma che viviamo in un’epoca governata da amebe politiche smidollate ed inutili.

La misteriosa valigetta degli Dei –

E’ possibile che le diverse civiltà dell’antichità fossero in contatto tra di loro nonostante non avessero i mezzi di comunicazione di oggigiorno?

Le innumerevoli prove e scoperte che stanno riemergendo  nel corso degli anni portano alla ricostruzione di un passato totalmente differente da quello che ci hanno sempre insegnato. Vi sono migliaia di similitudini tra le popolazioni del passato che fanno ipotizzare che la “Teoria degli antichi astronauti” sia tutt’altro che infondata.

Da amante di questo mistero in questo articolo vi parlerò della valigetta degli Dei.

Nell’incredibile passato della civiltà sumera possiamo ammirare delle raffigurazioni di Dei Alati che reggono con la propria mano una sorta di Borsetta o Valigetta, Non si è ancora scoperto a cosa servisse, pero’ viste le numerevoli ripetizioni di questa raffigurazione nelle varie civilà fa pensare che fosse un oggetto importante e utilizzato da soli “DEI”.

In tante raffigurazioni dei Maya, delle cività del Messico, della Turchia, nel tempio di Gobegli tepe e nella cultura Indonesiana tutti gli Dei portavano la stessa valigetta..

 

 

Come facevano a distanza di km i nostri antenati a raffigurare le stesse cose?

La riposta la possiamo trovare nella cossidetta “teoria degli antichi astronauti”, fondata da Erich von Daniken, nella quale degli essere tecnogicamente avanzati provenienti da altri pianeti sono venuti a contatto con le popolazioni del tempo.

L’uso della valigetta, come scritto in precedenza, è ad oggi sconosciuto ma si ipotizza ( in mondo fantascientifico) che possa essere un strumento per i viaggi spazio-temporali – dimensionali.

Scritto da Mauro d.

Fonte informazioni:

 

Fantastiche immagini estrapolate da Google Earth – Da vedere

Nel fantasco viaggio intrapreso su google Earth ci siamo imbattutti su degli scenari che danno dell’incredibile:

Incroci di autostrade a Los Angeles
Coordinate  34.02861,-118.21184,1811

Cimitero di aerei – Tucson, Arizona
Coordinate 32 08′ 59.96”N , 110 50′ 09.03” W

Strano spirale nel deserto Egiziano
Coordinate: 27°22’50.10″N, 33°37’54.62″E

Svastica in California
Coordinate 32°40’34.19″N 117° 9’27.58″W

Il guardiano di Badlands
Coordinate: 50° 0’38.20″N 110° 6’48.32″W

Una chitarra in Argentina
 Coordinate: -33.867886, -63.987

Ohio – Un Lago a Forma di cuore
Coordinate: 41.303921, -81.901693

Un mirino nel deserto del Nevada
Coordinate: 37.563936, -116.85123

La scritta Coca-Cola nel deserto cileno
Coordinate: -18.529211, -70.249941

Strani disegni nel deserto cinese
Coordinate: 40.458148, 93.393145

Il ritratto nella montagna di Atacama
 Coordinate: 19°56’56.96″S 69°38’1.83″W

Le labbra nel deserto del Sudan
Coordinate: 12°22’13.32″N, 23°19’20.18″E

Il parco di yellowstone
Coordinate: 44.525049, -110.83819

Simbolo nel deserto del Nevada
Coordinate: 37.401573, -116.867808

Un pene a Dixon – Illinois
Coordinate: 41.84201, -89.485937

Seguici su Facebook close[x]
Seguici su facebook
Scroll To Top